#Recensione di Exit Wonderland di GuitCussion, Brakophonic Records, 2016 su #neuguitars #blog

scansione0001

Recensione di Exit Wonderland di GuitCussion, Brakophonic Records, 2016

https://brakophonic.bandcamp.com/album/exit-wonderland

Henrik Wartel – Drums //
Stefan Thorpenberg – Electric Guitars //
Per Anders Skytt – Drums //
Gunnar Backman – Fretless and Fretted 25 string Virtual Guitar, Live Loops

I GuitCussion tornano con un nuovo disco, una sorta di proseguo e allo stesso tempo di evoluzione rispetto al loro precedente Blue Congo del 2014. La sensazione, confrontando i due dischi, è quella di un maggior ordine e di una minore dispersività. Di un caos più organizzato. Ma non meno carico e energetico.

I quattro musicisti mantengono l’impostazione free form e le logiche di libera improvvisazione, composizione istantanea che già delineavano le strutture del loro primo disco, ma qui avverto un maggior interplay e delle trame ambientali più definite.

La loro è una sorta di jazz fusion in acido. Adoro quel suono carico, distorto e lanciato verso il cielo che esce dalle loro chitarre. Ho la sensazione che in questo Exit Wonderland siano stati più attenti nel modulare layer e layer sia di chitarre che di percussioni, concentrandosi su un suono epico che sta cominciando a diventare il loro trademark che alterna momenti di energia pazzesca a attimi di quiete e di meditazione, dove le chitarre generano sciabordi di suoni. Spero continuino. La loro evoluzione sembra davvero interessante.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s