#Recensione di Toccata Finnish guitar music di Otto Tolonen, SibaRecords, 2013 su #neuguitars #blog

scansione0004

Recensione di Toccata Finnish guitar music di Otto Tolonen, SibaRecords, 2013

https://naxosdirect.com/items/toccata-finnish-guitar-music-266728

http://www.ottotolonen.net/

Tutte le registrazioni in anteprima mondiale. Il chitarrista finlandese Otto Tolonen suona un repertorio di musiche per chitarra finlandesi senza compromessi, sei registrazioni in anteprima mondiale dalla più vecchia, del 1949, fino alla più recente del 2013. Questo disco è allo stesso tempo un viaggio nel corso dell’evoluzione della musica contemporanea per chitarra in Finlandia e un viaggio all’interno del mondo culturale e del pensiero di Otto Tolonen.

Il primo brano “Suite pour Guitare op. 32” del 1949 di Erik Bergman è una suite decisamente neoclassica, inserita in una parte degli stili dell’epoca. Con Alone di Jarkko Hartikainen il salto si fa decisamente evidente. Siamo nel 2007. L’uso del suono è diverso. L’uso dello strumento è diverso. Siamo in un altro mondo. Aki Yli-Salomäki compone nel 2010Odota, parte di una serie, ed è musica senza ritmo, senza gravità, è un centro, nessuna destinazione, solo pace. E dalla pace all’assassinio: The Threatened Assasin di Adam Vilagi, composto nel 2008 su richiesta dello stesso Tolonen. La prima composizione per chitarra da parte di questo compositore, un pezzo creato alla ricerca di uno stile personale e che dal titolo richiama Magritte. Elegieta di Sauli Zinovjev è del 2013. Elegiaco. Semplice e con una grande atmosfera. Il disco si chiude con Tenebrae, di Jouni Kaipainen. Un riferimento al rito cattolico. Una chiesa che lentamente cala nell’oscurità. Le candele che si spengono. Un disco intimo. Non sono mai stato in Finlandia. A volte la immagino così, nei suoi silenzi, nella quiete, negli spazi.

scansione0005