#podcast S’Û di Paolo Angeli e Tales di Val Bonetti su #neuguitars #blog

Download Podcast In questa puntata vi propongo due dischi particolarmente interessanti: il nuovo lavoro di Paolo Angeli, S’Û, uscito il 10 febbraio 2015, l’ideale seguito a “Sale Quanto Basta” che avevamo apprezzato l’anno scorso, dove Paolo continua il suo originale percorso musicale tra flamenco, mediterraneità, jazz e la sua Sardegna, e Tales di Val Bonetti, disco realizzato in duo col contrabbassista…

#Recensione di S’U di Paolo Angeli, AnMa productions, 2015 su #neuguitars #blog

Ho esitato un poco prima di scrivere la recensione dell’ultimo disco solista di Paolo Angeli. Ho esitato perché ho avvertito la necessità di una pausa di riflessione e di meditazione. In questi ultimi anni ho ascoltato praticamente ogni nota che Paolo ha “congelato” su un supporto fonografico, ho seguito con attenzione la sua intensa attività,…

Intervista a Paolo Angeli di Andrea Aguzzi (Gennaio 2009)

La prima domanda è la più semplice, banale e credo che te la facciano a ogni intervista: com’è nato il tuo amore per la chitarra? Paolo Angeli: È stato un incontro casuale…papà è chitarrista e in attesa di una tastiera che non è mai arrivata mi sono ritrovato tra le mani la sua chitarra. È…

Paolo Angeli: #fullconcert NPR Music Tiny Desk Concert

Paolo Angeli: NPR Music Tiny Desk Concert Paolo Angeli has a whole toy shop aboard his guitar: He’s got hammers, pedals, propellers, springs, drone strings and even a couple of cell-phone ringers at his disposal. The base of it all is a six-stringed instrument from his native island of Sardinia, and the seed of Angeli’s…

Linee di Fuga by Paolo Angeli, Erosha, 1997

Please don’t pay attention to the delay for this review, this record has been published in 1997 by the independent bolognese label Erosha, but there is no problem: records like this don’t grow old in the turn of a season. Around 45 minutes of sonorous experiments with a curious and fascinating sound similar to certain…

Bucato by Paolo Angeli, ReR 2002

This is the first recording for Paolo Angeli in 2002 for the ReR Records that see Angeli alone playing in solitary with his particular instrument, almost 66 minutes of music, almost a recital to show the abilities of the musician and his prepared sardinian guitar, with a series of tracks took from different recordings live….