Leo Brouwer: his records, Deutsche Grammophon, the ’70s on #neuguitars #blog

Leo Brouwer: his records, Deutsche Grammophon, the ’70s Considered as the most important living composer for guitar music, the Afro-Cuban composer, classical guitarist and conductor Leo Brouwer was named Juan Leovigildo Brouwer when he came into the world in Havana, Cuba on March 1, 1939. His enormous influence on guitar music in particular and classical…

Leo Brouwer, i suoi dischi, la Deutsche Grammophon, gli anni ’70 su #neuguitars #blog

Leo Brouwer, i suoi dischi, la Deutsche Grammophon, gli anni ’70 Considerato il più importante compositore vivente per la chitarra contemporanea, il compositore afro-cubano, chitarrista e direttore d’orchestra Leo Brouwer, vero nome Juan Leovigildo Brouwer, venne al mondo a L’Avana, Cuba, il 1° marzo 1939. La sua enorme influenza sulla musica per chitarra in particolare,…

The Pat Metheny you don’t expect: free-jazz on #neuguitars #blog

The Pat Metheny you don’t expect: free-jazz “Melody still has a place here, which suggests that Metheny’s interest in the Original Coleman legacy may be carrying forward in his own work more intently than it is in the composer’s. Either way, on many of the more raving episodes here, both men sound exulatant with the…

Il Pat Metheny che non ti aspetti: il free-jazz su #neuguitars #blog

Il Pat Metheny che non ti aspetti: il free-jazz “Melody still has a place here, which suggests that Metheny’s interest in the Original Coleman legacy may be carrying forward in his own work more intently than it is in the composer’s. Either way, on many of the more raving episodes here, both men sound exulatant…

The Pat Metheny you don’t expect: minimalism, noise and…John Zorn

What can we say about Pat Metheny that has not already been written, considered and… listen to? Pat Metheny has been able to build over the years an excellent career and also one of the most recognizable guitar sounds, even for non-connoisseurs. The less knowledgeables should remember him especially for the records made with the…

Il Pat Metheny che non ti aspetti: minimalismo, noise e…John Zorn

Che si può dire su Pat Metheny che non sia già stato scritto, considerato e…ascoltato? Pat Metheny ha saputo costruirsi negli anni una eccellente carriera e anche uno dei suoni chitarristici più riconoscibili anche agli orecchi dei non intenditori. I meno informati lo ricordano soprattutto per i dischi realizzati col Pat Metheny Group dove fondeva…

Quattro pezzi per chitarra di Ennio Morricone su #neuguitars #blog

Quattro pezzi per chitarra di Ennio Morricone Siamo nel 1957 e Morricone compone questi Quattro pezzi per chitarra, un opera direttamente collegata con il serialismo e con le musiche che in quegli anni Darmstadt stava cominciando a proporre al mondo. Per chi è legato alle musiche per i film di Sergio Leone o alle eleganti…

Gibson Robot Guitar: si accorda da sola di Andrea Aguzzi

VisionaryGuitarsScritti Sembra la fine dell’incubo per chi come me è un po’ “scarso d’orecchio”. Basta riuscire ad aggiudicarsi una Gibson Robot Guitar, la prima chitarra al mondo con tecnologia robotica che si accorda da sola. In pratica, tranne che suonare fa tutto lei, correggendo gli errori di intonazione laddove esistono ed evitando di interrompere lo…

Antonio De Torres: La Chitarra di “carta” di Fabio Zontini

Con grande piacere abbiamo ricevuto e inseriamo nel blog questo prezioso contributo dell’amico liutaio Fabio Zontini dedicato alla figura e alle chitarre particolari di Antonio de Torres. “Il liutaio è fermo, in piedi davanti alla finestra, con la lampada ad olio accesa. E’ sera, non c’è nessuno con lui in casa. Di nuovo – mi…