Trio Chitarristico Italiano 1977 – 2017 on #neuguitars #blog

Trio Chitarristico Italiano 1977 – 2017 http://www.triochitarristicoitaliano.it/index.html The Trio Chitarristico Italiano (Alfonso Borghese, Roberto Frosali and Vincenzo Saldarelli) was the first group of three classical guitars to be established for a stable activity, debuting in 1970. Combining their personal experiences, these three musicians (all students of Alvaro Company) created an entirely new artistic proposal, with the…

Trio Chitarristico Italiano 1977 – 2017 sul blog #neuguitars

Trio Chitarristico Italiano 1977 – 2017 http://www.triochitarristicoitaliano.it/index.html Il Trio Chitarristico Italiano (Alfonso Borghese, Roberto Frosali e Vincenzo Saldarelli) è stato il primo complesso di tre chitarre classiche a costituirsi per una attività stabile, debuttando nel 1970. Unendo le loro personali esperienze, i tre musicisti (tutti allievi di Alvaro Company) hanno realizzato una proposta artistica del tutto…

#video Giovanni Indulti, Left and Soft: quattro divertimenti brevi – Vincenzo Saldarelli, chitarra

Giovanni Indulti, Left and Soft: quattro divertimenti brevi – Vincenzo Saldarelli, chitarra XXV Convegno Chitarristico, Modena 27 ottobre 2012. Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti. Vincenzo Saldarelli – La nuova musica nella didattica della chitarra, linguaggi, tecniche e aspetti formativi: Left and Soft — quattro divertimenti brevi per chitarra di Giovanni Indulti Riprese video:…

#video Vincenzo Saldarelli in #Concerto su #neuguitars #blog

11 Novembre 2016, Vicchio di Rimaggio, Bagno a Ripoli, Firenze. 0:51 Manuel Maria Ponce – Cancion 4:29 Manuel Maria Ponce – Prelude n°6 6:27 Manuel Maria Ponce – Prelude n°4 7:56 Miguel Llobet – El testamento d’Amelia 10:53 Miguel Llobet – Canço de lladre 14:00 Alfonso Borghese – Habanera d’autunno 19:37 Agustin Barrios Mangoré – Vals. Op 8 n° 3 25:00 Alvaro Company…

#Intervista con Vincenzo Saldarelli (Luglio 2017) su #neuguitars #blog

Intervista con Vincenzo Saldarelli Buongiorno Maestro, grazie per aver accettato l’invito per questa intervista. Vorrei provare a fare un’intervista diversa dal solito, vorrei porle delle domande sulla sua musica e sulla sua carriera usando come filo conduttore alcuni dischi della sua discografia che di recente sono riuscito a procurarmi, ma prima vorrei chiederle come lei…