John Cage: Just West Coast di John Schneider (1993, Bridge Records BCD 9041) su #neuguitars #blog

Just West Coast di John Schneider (1993, Bridge Records BCD 9041) http://www.johnschneider.la/ https://www.amazon.com/exec/obidos/ASIN/B000003GIZ/bridgerecords-20 Lou Harrison Suite No. 2 Percussion – Gene Sterling (9:39) 1 – Jahla 1:51 2 – Waltz For Evelyn Hinrichsen 1:57 3 – Threnody 2:33 4 – Sonata In Ishartum 1:41 5 – Beverly’s Troubadour Piece 1:33 6 La Monte Young Sarabande…

#Recensione di Moontower di Craig Green + David King, Long Song Records, 2012 su #neuguitars #blog

Recensione di Moontower di Craig Green + David King, Long Song Records, 2012 https://www.craigjgreen.com/ http://www.longsongrecords.com/discography/moontower/ Una decina di anni fa i King of Convenience fecero uscire un disco di easy listening molto curato (ammiccavano paurosamente verso Simon & Garfunkel) intitolato “Quiet is the new loud”. Questo titolo mi è rimbalzato in mente ascoltando il secondo…

#Recensione di Craig Green + David King, 2009 Long Song Records on #neuguitars #blog

Recensione di Craig Green + David King, 2009 Long Song Records https://www.craigjgreen.com/ http://www.longsongrecords.com/discography/craig-green-david-king/ E’ da diverso tempo che sto notando un curioso e singolare avvicinamento tra due mondi tra loro all’apparenza inconciliabili: la musica “colta” di chiara estrazione accademica e contemporanea e la musica d’avanguardia che proviene dai circuiti free jazz, hardcore e dalla downtown…

#Recensione di “Furore” di Simone Massaron, Long Song Records, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di “Furore” di Simone Massaron, Long Song Records, 2018 http://www.longsongrecords.com/discography/simone-massaron-furore/ Mi ero quasi dimenticato di quanto fosse bravo Simone Massaron. E’ una sciocchezza lo so, ma può succedere, specialmente quando segui attentamente un chitarrista per molto tempo, ne ascolti ossessivamente i dischi e ti innamori della sua poetica. Insomma…ti adagi, dai molte cose per…

#Recensione di The Switch, Body/Head, Matador Records, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di The Switch, Body/Head, Matador Records, 2018 http://bodyheadmusic.com/ https://bodyhead.bandcamp.com/album/the-switch Sturm und Drang per chitarre. Niente battiti. Niente ritmo. Lento. Un ecosistema sonico scuro, denso, quasi inesorabile. Un’alchimia di intenti, di suoni sorprendentemente integrati e condivisi. Una Kim Gordon che non sembra davvero voler abdicare al suo ruolo di prima donna nell’alt-art-rock e continua a…

#Recensione di “…through which the past shines…” di Nils Vigeland/Reiko Füting/Daniel Lippel/John Popham, New Focus Recording, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di “…through which the past shines…” di Nils Vigeland/Reiko Füting/Daniel Lippel/John Popham, New Focus Recording, 2018 http://www.newfocusrecordings.com/catalogue/through-which-the-past-shines-works-by-nils-vigeland-and-reiko-fueting/ http://www.nilsvigeland.com/content/biography Two Variations (1990) 01 I. Double Nils Vigeland (b. 1950) Daniel Lippel, guitar 4:10 02 “…through which the past shines…” Nils Vigeland (b. 1950) Daniel Lippel, guitar, John Popham, cello, Nils Vigeland, piano 21:27 03 wand-uhr:…

#Recensione di Steve Reich: Electric Counterpoint di Daniel Lippel, New Focus Recordings, 2016 su #neuguitars #blog

Recensione di Steve Reich: Electric Counterpoint di Daniel Lippel, New Focus Recordings, 2016 http://danlippel.com/ http://www.newfocusrecordings.com/catalogue/steve-reich-electric-counterpoint-daniel-lippel-guitars/ Esiste un’icona per la musica contemporanea per chitarra elettrica? Penso proprio di sì. Quell’icona è Electric Counterpoint. Ne esistono un sacco di edizioni fantastiche, compresa la prima, realizzata da Pat Metheny. Con gli anni questo brano è diventato una vera…

#Recensione di Blue Congo di GuitCussion, Brakophonic Records, 2014 su #neuguitars #blog

Recensione di Blue Congo di GuitCussion, Brakophonic Records, 2014 https://brakophonic.bandcamp.com/album/blue-congo Henrik Wartel – Drums // Stefan Thorpenberg – Electric Guitars // Per Anders Skytt – Drums // Gunnar Backman – Fretless and Fretted 25 string Virtual Guitar, Live Loops I GuitCussion sono un gruppo svedese di free jazz, caratterizzato dalla presenza di due chitarre elettriche…

#Recensione di Sigillum S The Irresistible Art Of Space Colonization and Its Mutation Implications, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Sigillum S The Irresistible Art Of Space Colonization and Its Mutation Implications http://www.eraldobernocchi.com/ https://sigillum-s.bandcamp.com/album/the-irresistible-art-of-space-colonization-and-its-mutation-implications 1. Occult Storage For Pan-Dronic Glossalia 04:04 2. Wrong Proto – Matter Gravitation 04:56 3. Genetically-Engineered Insects 06:45 4. When Comets Become Organic Households 04:36 5. Through The Endless Streams Of Satellite Euphoria 07:26 6. Immortality 04:26 7. Deep…

#Recensione di Secondo Solitario di Alessandro Fedrigo, nusica.org, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Secondo Solitario di Alessandro Fedrigo, nusica.org, 2018 http://www.alessandrofedrigo.com/index.html http://www.nusica.org/web/label/13-secondo-solitario/ Dice bene Alessandro Fedrigo, con qualche rara eccezione il basso è quasi sempre stato impiegato come strumento di accompagnamento, diventando la spina dorsale di qualunque gruppo rock e jazz. Un riferimento ritmico e armonico indispensabile nell’economia musicale. Qualche rara eccezione con questo secondo lavoro…

#Recensione di “In Memoriam” di Thomas Athanaselos, self-made, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di “In Memoriam” di Thomas Athanaselos, self-made, 2017 https://www.athanaselos.com/ Abbiamo un nuovo talento? Il giovane chitarrista ellenico Thomas Athanaselos si presenta con il suo primo esordio discografico con un lavoro basato sulle musiche di Astor Piazzolla, alcuni standard jazz arrangiati da R. Dyens e due sue personali composizioni. Questo suo “In Memoriam”, dedicato all’amico…

#Recensione di Shapes di Karl Van Deun & Ruben Machtelinckx, El Negocito Records, 2016 su #neuguitars #blog

Recensione di Shapes di Karl Van Deun & Ruben Machtelinckx, El Negocito Records, 2016 http://www.rubenmachtelinckx.com/shop-album9.php http://elnegocitorecords.com/releases/eNR049+.html Karl Van Deun – classical & acoustic guitar Ruben Machtelinckx – classical & acoustic guitar, banjo Non so il perchè ma questo disco mi ricorda un altro disco suonato in duo: The Three Kingdoms di John Renbourn e Stefan Grossman. Non…

#Recensione di When the shade is stretched di Ruben Machtelinckx e Frederik Leroux, Aspen Edities, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di When the shade is stretched di Ruben Machtelinckx e Frederik Leroux, Aspen Edities, 2017 http://aspenedities.com/catalogue/3 Ruben Machtelinckx: banjo, long scale banjo, guitars, vibration speaker, objects Frederik Leroux: banjo, tapedelay, voice, recorder, bird whistle, harmonium, percussion, piano and synth Se vi dico “banjo” cosa vi viene in mente? Personalmente ho sempre collegato il banjo alla musica folk…