#Recensione di “In Memoriam” di Thomas Athanaselos, self-made, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di “In Memoriam” di Thomas Athanaselos, self-made, 2017 https://www.athanaselos.com/ Abbiamo un nuovo talento? Il giovane chitarrista ellenico Thomas Athanaselos si presenta con il suo primo esordio discografico con un lavoro basato sulle musiche di Astor Piazzolla, alcuni standard jazz arrangiati da R. Dyens e due sue personali composizioni. Questo suo “In Memoriam”, dedicato all’amico…

#Recensione di Shapes di Karl Van Deun & Ruben Machtelinckx, El Negocito Records, 2016 su #neuguitars #blog

Recensione di Shapes di Karl Van Deun & Ruben Machtelinckx, El Negocito Records, 2016 http://www.rubenmachtelinckx.com/shop-album9.php http://elnegocitorecords.com/releases/eNR049+.html Karl Van Deun – classical & acoustic guitar Ruben Machtelinckx – classical & acoustic guitar, banjo Non so il perchè ma questo disco mi ricorda un altro disco suonato in duo: The Three Kingdoms di John Renbourn e Stefan Grossman. Non…

#Recensione di When the shade is stretched di Ruben Machtelinckx e Frederik Leroux, Aspen Edities, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di When the shade is stretched di Ruben Machtelinckx e Frederik Leroux, Aspen Edities, 2017 http://aspenedities.com/catalogue/3 Ruben Machtelinckx: banjo, long scale banjo, guitars, vibration speaker, objects Frederik Leroux: banjo, tapedelay, voice, recorder, bird whistle, harmonium, percussion, piano and synth Se vi dico “banjo” cosa vi viene in mente? Personalmente ho sempre collegato il banjo alla musica folk…

#Recensione di “Nella Terra dei Frippi” di La Compagnia dei Trivelin, KutMusic, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di “Nella Terra dei Frippi” di La Compagnia dei Trivelin, KutMusic, 2017 http://www.kutmusic.com/la-compagnia-del-trivelin-nella-terra-dei-frippi.html Roberto Zorzi torna in compagnia di Massimo Barbiero alla batteria e Boris Savoldelli alla voce, per questo disco dal titolo ironicamente inneggiante al chitarrista inglese, leader dei King Krimson. Per chi si aspettasse un tribute album, nulla di tutto questo. Questo…

#Recensione di “Facanàpa & Umarells and the World Wide Crash” di Scott Amendola, Michael Manring, Roberto Zorzi, Kutmusic, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di “Facanàpa & Umarells and the World Wide Crash” di Scott Amendola, Michael Manring, Roberto Zorzi, Kutmusic, 2017 http://www.kutmusic.com/scott-amendola-michael-manring-roberto-zorzi-facanapa-umarells-and-the-world-wide-crash.html Cover fantastica per un disco fantastico. Un gruppo di anziani, in piedi sulle loro biciclette, appoggiati a un muro che osservano (e probabilmente commentano) con pacifica calma il colossale incendio che si svolge dall’altra parte….

#Recensione di Mono and Dialogues di Ruokangas Hako-Rita, Eclipse-Music, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Mono and Dialogues di Ruokangas Hako-Rita, Eclipse-Music, 2018 http://www.heikkiruokangas.com/en https://eclipsemusicrecordlabel.bandcamp.com/album/mono-and-dialogues Giovane, classe 1987, il chitarrista finnico Heikki Ruokangas mi stupisce piacevolmente con questo disco “Mono and Dialogues” registrato assieme all’amico Henrik Hako-Rita. Mi stupisce per diversi motivi: il suono, la fluidità di esecuzione, le ottime idee musicali, espresse, l’approccio sincero, energico e volitivo….

#Recensione di BETTINELLI, B.: Chamber Music – Piano Trio / Improvvisazione / 2 Movimenti (Trio Bettinelli, Perugini, Pianezzola, Custer, Dusio, Ficco), Naxos, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di BETTINELLI, B.: Chamber Music – Piano Trio / Improvvisazione / 2 Movimenti (Trio Bettinelli, Perugini, Pianezzola, Custer, Dusio, Ficco), Naxos, 2018 http://www.davideficco.com/ https://www.naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.573836 Sette anni dopo l’uscita del cd “Bettinelli’s complete works for solo guitar”,la Naxos torna sui suoi passi con questo cd, ideale seguito del precedente, dando spazio alla musica da camera…

#Recensione di Bruno Bettinelli Complete Works for Guitar di Davide Ficco, Naxos, 2011 su #neuguitars #blog

Recensione di Bruno Bettinelli Complete Works for Guitar di Davide Ficco, Naxos, 2011 http://www.davideficco.com/ http://www.naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=9.70026 Purtroppo, dico purtroppo il Maestro Davide Ficco ama prendersi dei tempi di riflessioni piuttosto lunghi tra una prova discografica e l’altra. Poco male, ogni sua incisione è sempre degna di interesse e attenzione. Nel 2011 ritorna con questo cd per…

Outsiders: #recensione di GIULIANI, M.: Vocal and Guitar Music – Grande Ouverture / Variations on a Theme from Handel’s Harmonious Blacksmith / Cavatina (R. Bertini, Ficco), Naxos, 2018 su #neuguitars #blog

Outsiders: #recensione di GIULIANI, M.: Vocal and Guitar Music – Grande Ouverture / Variations on a Theme from Handel’s Harmonious Blacksmith / Cavatina (R. Bertini, Ficco), Naxos, 2018 http://www.davideficco.com/ https://www.naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=TC780703 Dalla musica contemporanea alla musica romantica. Il Maestro Davide Ficco torna alla musica romantica con questo repertorio dedicato alle opere solistiche per voce e chitarra…

Outsiders: Min Xiao-Fen, With Six Composers, Avant, 1998 su #neuguitars #blog

Outsiders: Min Xiao-Fen, With Six Composers, Avant, 1998 http://www.bluepipa.org/ https://www.nytimes.com/2005/03/03/arts/music/the-musical-odyssey-of-min-xiaofen.html Puoi ascoltarlo: https://www.shazam.com/it/track/10814703/duo-ye La nostra è un’epoca di incroci, impollinazioni e derivazioni culturali. Non stupisce quindi l’attrazione esercitata sui musicisti occidentali dall’estremo oriente, in un ottica diversa da quella proposta da Edward D. Said nel suo saggio Orientalismo. Dall’utilizzo di stilemi tipici di quelle culture…

#Recensione di Takemitsu Complete Music for Solo Guitar di Andrea Dieci, Brilliant Classics, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Takemitsu Complete Music for Solo Guitar di Andrea Dieci, Brilliant Classics, 2018 https://www.brilliantclassics.com/articles/t/takemitsu-complete-music-for-solo-guitar/ Per ascoltarlo: https://brilliant-classics.lnk.to/TakemitstuCompleteMusic Questo cd mi pone davanti ad alcune interessanti divagazioni. Primo. Perché un interprete dovrebbe tornare sui suoi passi e dopo alcuni anni riprendere in mano un repertorio già eseguito? Secondo. Il modo in cui le musiche vengono…

#Review of Takemitsu Complete Music for Solo Guitar by Andrea Dieci, Brilliant Classics, 2018 on #neuguitars #blog

Review of Takemitsu Complete Music for Solo Guitar by Andrea Dieci, Brilliant Classics, 2018 https://www.brilliantclassics.com/articles/t/takemitsu-complete-music-for-solo-guitar/ Listen to it at: https://brilliant-classics.lnk.to/TakemitstuCompleteMusic This cd puts me in front of some interesting digressions. First. Why should an interpreter turn back and after a few years pick up an already performed repertoire? Second. Could the way in which the…

#Recensione di Bartók Electrified di Párniczky Quartet, BMC, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Bartók Electrified di Párniczky Quartet, BMC, 2018 http://parniczkyandras.hu/ https://bmc.hu/en/programs/parniczky-quartet-bartok-electrified-bmc-album-debut Bartók è stato un eccezionale musicista e compositore. Era affascinato non solo dalla musica folk, ma dal jazz e dall’improvvisazione musicale come una forma potenziale di stile musicale. Una testimonianza di questo interesse fu Eight Improvisations on Hungarian Peasant Songs. Aveva anche composto un…

#Recensione di Gesualdo & Gerung di Hans-Jürgen Gerung, Gerung-Arts&Music, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di Gesualdo & Gerung di Hans-Jürgen Gerung, Gerung-Arts&Music, 2018 https://www.edition-gerung.de/ Che collegamenti ci possono essere tra Gesualdo da Venosa e il chitarrista tedesco Hans-Jürgen Gerung, compositore contemporaneo, allievo di Sylvano Bussotti. Apparentemente nessuna. Cinquecento anni non sono pochi, ma sappiamo che nella musica, nell’arte lo scorrere tempo può avere un’importanza relativa. Gesualdo ebbe un…

#Recensione di João Carlos Victor: Guitar Recital, Naxos, 2016 su #neuguitars #blog

Recensione di João Carlos Victor: Guitar Recital, Naxos, 2016 http://www.joaocarlosvictor.com/ https://www.naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.573670 Un tocco e una sensibilità davvero fuori dal comune. Potrei davvero condensare in queste poche parole l’esperienza di ascolto di questo ottimo cd, di questo eccellente recital interpretato con grande trasporto e sentimento dal giovane chitarrista brasiliano João Carlos Victor. Vincitore del 2015 Tárrega…

#Recensione di dream: American Music for Electric Guitar di Sergio Sorrentino, Mode Records, 2018 su #neuguitars #blog

Recensione di dream: American Music for Electric Guitar di Sergio Sorrentino, Mode Records, 2018 https://www.sergiosorrentinoguitarist.com/ Sergio Sorrentino è una persona molto intelligente. Non è soltanto un bravo musicista e interprete, ma ha anche la grande capacità di selezionare con cura le proprie scelte e di saper sempre proporre delle idee, dei percorsi musicali nuovi e…

#Recensione di Tempus Fugit past and future in the contemporary guitar music di Sergio Sorrentino (2012, Silta Records) su #neuguitars #blog

Recensione di Tempus Fugit past and future in the contemporary guitar music di Sergio Sorrentino (2012, Silta Records) https://www.sergiosorrentinoguitarist.com/ “Vita, si uti scias, longa est.” La vita, se tu sai usarla, è lunga, scriveva Seneca nel suo De brevitate vitae, le sue riflessioni filosofiche hanno attraversato il tempo stesso rimanendo sempre attuali e fonte di…

#Recensione di Solos di Matteo Liberatore, Innova, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di Solos di Matteo Liberatore, Innova, 2017 http://www.matteoliberatore.com/ https://www.innova.mu/albums/matteo-liberatore/solos Matteo Liberatore finalmente ha fatto uscire il suo primo disco in solo, un lavoro che aspettavo da diverso tempo e che mi incuriosiva parecchio. Avevo già ascoltato altri suoi lavori e visto alcuni suoi video, molto interessanti, su internet, ma aspettavo l’uscita di un progetto,…

#Recensione di “Embarrassing music for erogenous zones” di Carlito’s Porno Trio, 2017 su #neuguitars #blog

Recensione di “Embarrassing music for erogenous zones” di Carlito’s Porno Trio, 2017 https://www.rockit.it/carlitospornotrio Quanti stili si possono condensare in un unico brano musicale? E in un solo disco? Domande oziose? Non credo, anzi, sono domande che identificano una precisa estetica musicale, un’estetica di tipo post modernista, dove tutti i generi sono ammessi, tutte le possibilità…